Cella fotovoltaica: cosa è e come funziona

03:45 Margherita Ambrogetti Damiani 0 Comments



Una cosa è certa: tutto inizia dalle celle fotovoltaiche. Il processo con cui vengono convertite le radiazioni solari in energia, infatti, avviene proprio grazie a tali celle. Ma cosa è una cella fotovoltaica? E, soprattutto, come funziona? Una cella fotovoltaica è un elemento formato da un materiale semiconduttore appositamente trattato. Grazie all'inserimento nel materiale di alcune impurità, si ha la possibilità di dare origine ad un campo elettrico e, quindi, si può creare energia. Ovviamente, la cella deve essere esposta alla luce e l'energia da essa prodotta dipende dalla tipologia del materiale scelto per costruirla. In linea generale, comunque, l'efficienza delle celle più comuni va dal 13% al 20%. Per ottenere un'efficienza maggiore è necessario ricorrere a laboratori specializzati. Indipendentemente da ciò, tutte le celle fotovoltaiche, dopo essere state esposte al sole,sono in grado di generare corrente.

 

Cella fotovoltaica: ecco perché sceglierla


Decidere di utilizzare i pannelli fotovoltaici per riscaldare la propria abitazione è, di sicuro, la scelta ideale per tutti coloro che intendono risparmiare e, soprattutto, vogliono tutelare l'ambiente. Proprio i pannelli fotovoltaici, infatti, attraverso le celle fotovoltaiche, sono in grado di produrre energia pulita e di abbattere i costi. Una cosa, però, deve essere precisata: installare un impianto del genere comporta una spesa iniziale che viene facilmente ammortizzata già nel breve periodo. Inoltre, almeno per il momento, tutti coloro che optano per il fotovoltaico hanno diritto ad un interessante incentivo statale.  Il fotovoltaico, quindi, è una scelta lungimirante: grazie ad esso si ha la possibilità di pensare al futuro sia del proprio portafogli che dell'ambiente.






0 commenti: