Riscaldamento a soffitto: ecco come funziona, quanto costa e quali sono i vantaggi

03:47 Margherita Ambrogetti Damiani 0 Comments



Tutti coloro che hanno almeno una volta sentito parlare di riscaldamenti a soffitto si saranno interrogati in merito al loro funzionamento. Effettivamente, il fatto che l'aria calda tenda a salire e non a scendere potrebbe rischiare di confondere non poco le idee. In ogni caso, un impianto di riscaldamento a soffitto è in grado di riscaldare perfettamente ogni genere di abitazione distribuendo il calore in maniera omogenea. Gli impianti di riscaldamento a soffitto vengono annoverati tra i cosiddetti sistemi di riscaldamento radianti poiché vengono installati su una vasta superficie. L'installazione è molto semplice: i tubi vengono installati sul soffitto e, solo in seguito, vengono coperti con il contro-soffitto. In genere, per la copertura si preferisce il cartongesso che è in grado di condurre calore e di sprigionarlo gradualmente. Ad onor del vero, in commercio è possibile trovare anche tubi che non necessitano di alcun genere di copertura anche se è preferibile optare per la tipologia tradizionale. Il funzionamento dei riscaldamenti a soffitto è semplicissimo: l'impianto diffonde calore in ogni ambiente dell'abitazione grazie allo scambio di irraggiamento tra le superfici fredde e quelle calde. In buona sostanza, quindi, a rilasciare il calore sono le pareti che vengono riscaldate dall'impianto installato sul soffitto. In alcuni casi, è possibile anche optare per un impianto misto in cui si utilizza anche un meccanismo di convezione forzata grazie ad alcune ventole. In tale caso, però, c'è da fare i conti con un leggero ronzio.




Riscaldamento a soffitto: vantaggi, svantaggi e costi


Un impianto di riscaldamento a soffitto non ha alcun genere di controindicazione. Esso, infatti, può essere installato in ogni genere di ambiente e non necessita di interventi eccessivamente impegnativi. In ogni caso, prima di optare per tale tipologia di impianto è necessario assicurarsi che i soffitti dei locali nei quali abbiamo intenzione di installarli non siano troppo alti. I vantaggi del riscaldamento a soffitto sono moltissimi. Tra questi vi è, ad esempio, il fatto che il calore viene diffuso in maniera omogenea. Inoltre, tale tipologia di impianto non è affatto ingombrante e riduce notevolmente l'umidità presente negli ambienti. E per quanto riguarda gli svantaggi? L'unico svantaggio da segnalare è il fatto che il calore viene diffuso in maniera graduale e, pertanto, molto più lenta rispetto agli impianti di riscaldamento tradizionali. In ultimo, è interessante fare presente che installare un impianto di riscaldamento a soffitto costa da 130 a 160 euro al metro quadro.

0 commenti: