Ristrutturazione della cucina: ecco quanto costa

05:59 Margherita Ambrogetti Damiani 0 Comments



Per molte famiglie, la cucina è il focolare della casa. Proprio in questo ambiente, infatti, si preparano e, talvolta, si consumano i pasti. La cucina è anche il luogo in cui si parla, ci si confronta e ci si riunisce. Al giorno d'oggi, però, la cucina non è solo 'l'angolo più funzionale della casa'. L'arredamento ed il design, infatti, rendono tale ambiente molto accogliente e decisamente alla moda. Purtroppo, però, la cucina è una delle stanze più utilizzate e, dunque, tende a deteriorarsi molto più rapidamente delle altre. Ma quanto costa ristrutturare la cucina? Per prima cosa, è necessario capire se si tratta solo di un restyling o di una ristrutturazione in piena regola. I costi, infatti, variano dipendentemente dalla tipologia di intervento. Per tale ragione è fondamentale stabilire il budget che si vuole destinare alla ristrutturazione. Di seguito, troverete una breve panoramica dei prezzi.



Ristrutturazione della cucina: i costi


Per una cucina di circa 6 metri quadrati i prezzi variano da 4300 euro fino a 5500 euro. Ovviamente, il prezzo cambia dipendentemente dalla tipologia di arredi e di elettrodomestici scelti. Ristrutturare una cucina di circa 9 metri quadrati, invece, costa da 5000 euro fino a 6200 euro. Il costo per la ristrutturazione di una cucina grande più di 9 metri quadrati, infine, va da 5800 euro e può arrivare fino a 7300 euro. Ma cosa si intende quando si parla di ristrutturazione di una cucina? Ristrutturare una cucina significa disattivare parzialmente l'impianto elettrico della stanza, rimuovere gli scarichi e le rubinetterie, demolire i pavimenti ed i rivestimenti, rimuovere i vecchi impianti idraulici, realizzare nuovi impianti idraulici, chiudere tutte le tracce a parete e creare un nuovo sottofondo della pavimentazione, posare un nuovo pavimento ed un nuovo rivestimento, allacciare l'impianto idraulico e le rubinetterie, tinteggiare il soffitto e le pareti, riattivare l'impianto elettrico, smaltire i materiali di risulta e montare l'arredamento e gli elettrodomestici scelti.

0 commenti: